Eventi a Bologna con il Progetto Mambo

Epifania a Bologna

Feste ricorrenze eventi per bambini Epifania a Bologna

Poco carbone per una Befana davvero buona e generosa.

Quest'anno la Befana non lascia i bambini a mani vuote di Bologna. Sono numerose le manifestazioni e le occasioni che la vedranno protagonista. Oltre che in città, anche Imola e Medicina regaleranno in molti appuntamenti la presenza della generosa vecchia signora.

La Befana più petroniana resta quella impersonata da Carla Astolfi. Anche per quest'anno si adopererà per la solidarietà, nell'impegno di raccogliere fondi per la Casa dei risvegli Luca De Nigris. Il 6 gennaio la Befana attraverserà Bologna non a cavallo della consueta scopa, ma a bordo di un più pratico risciò a pedali. Arriverà in piazza Maggiore e sotto le Due Torri per una serie di iniziative che vedono il patrocinio di Cna: animazioni per i bambini, negozi di ArtigianArte aperti per l'occasione e caldarroste in distribuzione. Alle ore 16 sarà sul palco del teatro Testoni, per lo spettacolo "La Befana in bicicletta", con la regia di Fabio Govoni.

Non meno inclini alla solidarietà verso i bambini le altre befane. Presso il centro commerciale Vialarga la "Befana più buona del mondo", già da sabato 2 gennaio, offre piccoli doni e giochi a quei bimbi che rinunceranno alla paghetta settimanale o ad un gioco da devolvere ai bambini abruzzesi colpiti dal terremoto. In particolare l'impegno è rivolto agli arredi della scuola materna di Villa Sant'Angelo, dove hanno operato i volontari bolognesi. Il 6 gennaio dalle 15 ci sarà una "Befana europea" a distribuire dolci e piccole confezioni di miele per le strade della città. Regalerà soprattutto filastrocche incentrate sul tema della povertà. L'iniziativa, organizzata da Sportello Europe Direct del Comune, Centro Europe Direct dell'Assemblea legislativa della Regione e comitato Cittadini indipendenti Europa dei Cittadini, vuole ricordare il tema dell'anno europeo 2010: la lotta alla povertà e l'inclusione sociale. Nell'ambito della stessa iniziativa, i piccoli pazienti dei reparti di Pediatria del Sant'Orsola e del Maggiore riceveranno la calza dai "Clown di Corsia" dell'associazione "Viviamo In Positivo".

Il 6 gennaio un evento al PalaDozza dalle 14.30 unisce la gara di pattinaggio artistico under 14 alle canzoni dello Zecchino d'Oro. In questa kermesse si assegneranno vari premi: "L'albero e la città" (dedicato a studenti delle scuole bolognesi, organizzato dal Rotary club) e "Befane in festa". Quest'ultimo è un il concorso deicato alla bruttezza, nel quale tutti gli aspiranti al titolo di Befanissima 2010 saranno votati da una giuria di bambini dell'associazione Ageop di Bologna. Iscrizioni aperte a tutti (maschi e femmine, giovani e anziani) pagando cinque euro che saranno devoluti all'associazione dell'ospedale pediatrico Gozzadini di Bologna. L'incasso dell'intera manifestazione servirà, invece, a sostenere il "progetto Bolivia" della Fondazione Mariele Ventre e il progetto dell'Antoniano, in favore dei bambini poveri dell'America latina, "Huaycan".

Infine "Pianeta bimbi" è una manifestazione che il Pala Nord dedica ai più piccoli dal 2 al 6 gennaio, dalle 10 del mattino alle 22 (biglietto di ingresso 7 euro). L'evento, organizzato da Montecarlo Events, gode del patrocinio del Comune di Bologna. Tutti i giorni appuntamenti fissi alle 15 con il musical di Grease, mentre alle 18 toccherà allo spettacolo delle Winx ed intrattenimento con maghi giocolieri ed altre esibizioni. I bimbi più golosi gusteranno la cioccolata del "Ciocco Show" e la ricca merenda a base di nutella. Le altre attrazioni presenti sono una sorta di luna-park  al coperto con gonfiabili su cui saltare e circuiti. Inoltre sono previsti laboratori creativi con trucchi e animazioni. Gran finale il 6 gennaio alle 17 quando tutti potranno la ricevere dalle mani della Befana calze piene di dolci, festeggiando così la fine di tutte le feste natalizie. I genitori diposrranno di una zona relax e di stands da visitare mentre i loro figli giocano in tranquillità (Info allo 0516271536 oppure al sito www.montecarloevents.it).

Dal 7 gennaio tutti a scuola, ma intanto anche l'epifania sarà stata un giorno di festa.

Alberto Andreoli