Dal Baraccano a via dell’Inferno: itinerari ebraici a Bologna

L’antico Ghetto Ebraico è certamente una delle zone più interessanti e suggestive dell’intero tessuto urbano. Un dedalo di viuzze e passaggi sospesi, ponti coperti e finestre microscopiche che riassume la storia di un’intera comunità.


Bologna medievale

Mattoni rossi e portici, tetti a spiovente e colonne squadrate di legno, frecce conficcate lungo le travi a vista (si dice ne esistano oltre una decina) e chiostri fioriti decorati con cocci tradizionali. Bologna è, innegabilmente, medievale, nello spirito architettonico prima di tutto, ma anche nei colori e nelle proporzioni della città.


Bologna attraverso i luoghi del cinema

Per chi vive o viene in visita a Bologna la scoperta della città attraverso i luoghi che ha prestato al cinema come location può essere un’esperienza appassionante e uno stimolante esercizio di memoria visiva.


Percorsi enogastronomici

I percorsi enogastronomici sono da sempre fiore all’occhiello nell’offerta turistica emiliano-romagnola. Incrociare paesaggi morbidi e luminosi alle tavolate imbandite della bassa emiliana è, di fatto, uno dei modi più suggestivi per viaggiare attraverso la nostra regione, sfruttando un ricchissimo calendario di eventi dedicato ai sapori tradizionali e alla storia del territorio.


I parchi e i giardini bolognesi

Correre in mezzo al verde per mantenrsi in forma, seguendo i percorsi-salute che ci guidano lungo i sentieri e gli alberi del parco; sdraiarsi al sole e tentare l’abbronzatura anche se agosto e le ferie sono ancora troppo lontani; mangiare qualcosa guardando le molli distese di verde tutt’intorno, o, semplicemente, immergersi in un’atmosfera rilassante e fresca, sopratutto nelle caldissime ore estive.


 
 
I nostri Partner

Bologna Fondazione Alma Mater